Sta scoppiando un altro scandalo, quello delle suore abusate dai preti. Leggi il testo del movimento internazionale IMWAC-Noi Siamo Chiesa

Comunicato Stampa

L’abuso sessuale da parte dei preti verso le suore nella Chiesa Cattolica:

Basta silenzio, basta coperture e basta immobilismo

Il comportamento del Vaticano e della gerarchia nei confronti delle suore è stato sorprendente. Sono stati zitti  sul loro abuso sessuale e spirituale (violenze, prostituzione e aborti forzati)  in molti paesi ed in ogni continente per più di vent’anni e forse anche più a lungo. Il loro comportamento è stato: silenzio, copertura e immobilismo. “Qualsiasi organizzazione criminale non avrebbe potuto fare peggio” ha dichiarato Sr Véronique Margron OP, Presidente della Conferenza Francese dei religiosi  e delle  Religiose (CORREF). Spetta al popolo di Dio far ritornare  la nostra chiesa al messaggio di Cristo.

  • Nel 1994 suor  Maura O’Donoghue presentò un rapporto dettagliato al Vaticano basato su 6 anni di fatti in 23 paesi e 5 continenti;
  • Nel 1998 suor  Marie McDonald presentò un altro rapporto sull’abuso delle donne religiose da parte dei preti;
  • Nel 2001 il National Catholic Reporter fece un rapporto;
  • Sempre nel 2001 il Parlamento europeo chiese al Vaticano chiedendo di agire sul problema dell’abuso sessuale delle suore da parte dei preti.

Ma tutto senza successo. Solamente più silenzio, più coperture e più immobilismo. Tuttavia, negli ultimi anni donne coraggiose hanno parlato nonostante le pressioni ricevute per rimanere in silenzio e hanno denunciato  questi comportanti vergognosi.

  • Nel 2018, nel corso di una conferenza su “ Overcomig Silence – Women’s voices in the Abuse Crisis” [ Superare il silenzio – le voci delle donne sull’abuso] molte suore hanno parlato chiaramente in pubblico;
  • Nel marzo 2019 il documentario “The Abuse of Female Religious , the other scandal of the church”  [ L’abuso delle donne religiose, un altro scandalo della Chiesa] è stato  diffuso dalla televisione Francese e Tedesca ARTE.

E’ terribile l’elenco di abusi sessuali su suore da parte di uomini che pretendevano di essere servi di Cristo ma che erano in realtà servi della concupiscenza e del potere. Non ci deve essere più silenzio, non ci devono essere più coperture e più immobilismo. Il Popolo di Dio chiede pentimento e giustizia.

9 Marzo 2019

                                                                    International Movement We Are Church

Questa voce è stata pubblicata in Documenti NSC. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.