Pedro Casaldaliga è in Paradiso. Il nostro fratello, il nostro amico ci ha lasciato un patrimonio di messaggi e di testimonianze. Un forte abbraccio fraterno da parte di tutte e tutti di Noi Siamo Chiesa

            Il fratello e vescovo Pedro Casaldaliga è in Paradiso dall’ 8 agosto 2020

 

We Are Church International ricorda la vita di Dom Pedro Casaldaliga, morto lo scorso 8 agosto all’età di 92 anni. Egli è stato un discepolo integrale di Gesù e del Vangelo. Nato e ordinato presbitero in Spagna egli ha vissuto dal 1968 in Brasile, dove fu nominato vescovo di San Félix de Araguaia nel 1971.

E’ stato un vescovo profetico e l’ultimo ancora vivo di quella stirpe di “santi padri della  Chiesa latinoamericana”  che si sono totalmente impegnati nell’opzione per i poveri. Animato da una grande fede cristiana e da una forte spiritualità per la liberazione, dom Pedro ha dedicato la sua vita alla giustizia sociale, contro l’oppressione e la violenza, per la protezione dell’ambiente e per un nuovo ordine nel mondo basato sulla solidarietà. Con semplicità e coraggio egli si è impegnato per la riforma agraria,  per la difesa degli indigeni dell’Amazzonia ed per tutti i popoli dell’America Latina che hanno combattuto  per la loro liberazione.

Consapevole della necessità di un  impegno organizzato della Chiesa nei confronti dei poveri, egli fu uno dei fondatori della Commissione Pastorale per la Terra (CPT) e del Consiglio per le Missioni verso gli indigeni (CIMI). A motivo di ciò egli subì persecuzioni e fu costantemente minacciato di morte e vide assassinati dei suoi collaboratori. Egli fu anche spesso criticato dal Vaticano per le sue proposte di “riformare la Chiesa cattolica nelle sue strutture di potere e nelle sue formulazioni dottrinali” .Egli apertamente appoggiò il Movimento Internazionale We Are Church nel 1998  e durante l’assemblea del 2015 di ricordo della conclusione del Concilio. Con la sua libertà di poeta egli seppe come combinare la speranza per una società più libera e più giusta con quella per una Chiesa più sinodale e inclusiva.

Bishop Pedro Casaldáliga (died 8 August 2020)

 

We are Church International celebrates the life of Dom Pedro Casaldáliga, who died on 8 August 2020 aged 92. He was a model disciple of Jesus and his Gospel. Born and ordained in Spain he lived since 1968 in Brazil, where he was appointed bishop of São Félix do Araguaia in 1971.He was a prophetic bishop and last survivor of that extraordinary generation of “holy fathers of the Latin American Church” with a total commitment to the option for the poor. Animated by a firm Christian faith and a deep spirituality of liberation, Dom Pedro dedicated his life to social justice, the struggle against oppression and violence, environmental protection and a new world order based on solidarity. With simplicity and courage he fought for agrarian reform, defended the Indians of the Amazon, and stood by the Latin American peoples who were fighting for their liberation.

Aware of the need for an organized commitment of the Church alongside the poor, he was one of the founders of the Pastoral Commission for the Land (CPT) and the Indigenous Missionary Council (CIMI). For this reason he suffered persecution, was constantly threatened with death and saw his collaborators killed. He was also often criticized by the Vatican for his requests to “reform the Catholic Church in its structures of power, ministry and doctrinal formulation.” He publicly supported the International Movement We Are Church in 1998 and Council 50 in 2015. With the freedom of the mystic and the poet, he knew how to combine the desire for a more free and just society with the hope for an inclusive and synodal Church.

#######

We Are Church International (WAC) founded in Rome in 1996, is a global coalition of national church reform groups. It is committed to the renewal of the Roman Catholic Church based on the Second Vatican Council (1962-1965) and the theological spirit developed from it.

Colm Holmes
Chair, We Are Church International
E colmholmes2020@gmail.com
M +353 86 606 3636

Questa voce è stata pubblicata in Documenti NSC. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.