Assemblea dei vescovi: si pone il problema della politica e della debole presenza dei cattolici. Flop nella discussione sulla comunicazione.

Leggi il comunicato finale e la relazione sulla comunicazione. Emergono interrogativi sulla situazione politica, perplessità sul nuovo corso, preoccupazione forte per una presenza “cattolica” nello spazio pubblico ormai discioltasi, la necessità di riprendere a fare formazione sull’impegno civile e politico (era ora). Sulla comunicazione una dotta relazione del Prof. Rivoltella pressoché inutile (del tutto generica anche la discussione dei vescovi). Parla di cose che ormai si sanno sui meccanismi dei circuiti online ma niente sui media cattolici, niente su cosa comunicare e su chi ha diritto di comunicare nella Chiesa (il problema del pluralismo), niente sulla predicazione (un mezzo estraneo ai circuiti di cui gode sempre e solo la chiesa), niente sui problemi e i limiti del sistema pervasivo in cui siamo immersi e nel quale è faticoso proporre la Parola di Dio e via di questo passo. Queste questioni devono essere riprese dall’inizio. Un’occasione persa. Continua a leggere

Pubblicato in Documenti NSC | Lascia un commento

E’ necessaria una struttura specifica in Vaticano per occuparsi della condizione della donna , che ora è di seconda categoria. Leggi il testo del movimento internazionale We Are Church

Comunicato stampa 17 maggio 2018 Il movimento internazionale We Are Church propone l’istituzione di uno specifico dicastero vaticano per l’uguaglianza delle donne. Ritiene che l’attuale linea del Vaticano su questa questione non sia positiva. I responsabili del movimento internazionale We … Continua a leggere

Pubblicato in Documenti NSC | 2 commenti

Papa Francesco ha sferzato i vescovi cileni. Un documento unico nella storia della Chiesa. Tutti i vescovi si sono dimessi e i cristiani di Osorno , che hanno sollevato il caso dall’inizio tre anni fa, sono d’accordo con papa Francesco e lo ringraziano. Leggi i tre documenti

Papa Francesco ha capito che la crisi nella Chiesa cilena è profonda e generalizzata. Non bastano le dimissioni di qualche vescovo. Li ha posti tutti in discussione. Ora si aspettano le sue decisioni concrete dopo che i vescovi si sono dichiarati disposti ad andarsene. Papa Francesco sulla questione cilena gioca la credibilità del suo pontificato. Chi ha messo in discussione dal basso i vescovi ringrazia il papa e si aspetta decisioni operative, sollevando anche la questione generale del sistema di nomina dei vescovi (testi in spagnolo) Continua a leggere

Pubblicato in Documenti NSC | Lascia un commento

Il rilancio della Humanae Vitae in un articolo quasi incomprensibile di Pierangelo Sequeri

Nonostante i suoi titoli (preside del Pontificio Istituto teologico “Giovanni paolo II” per le scienze del matrimonio e della famiglia) nella relazione tenuta a Milano sulla Humanae Vitae Sequeri non si vergogna di rilanciare l’enciclica in vista del suo cinquantennale del prossimo luglio. leggi questo testo che è scritto usando un linguaggio gergale e da “grande teologo” per cercare di dare autorità (in modo-diciamolo pure- infantile) alla vecchia linea “ortodossa” non condivisa dall’inizio dal sentire diffuso del popolo cristiano. Forse Sequeri mette le mani avanti temendo che papa Francesco si prepari a non celebrare la prossima ricorrenza in vista dell’abbandono , magari tacito, della linea dell’enciclica. Continua a leggere

Pubblicato in Documenti NSC | Lascia un commento

Avvenire e Adista il 26 maggio si sono incontrate a Milano a 50 anni dal loro inizio: avvenimento assolutamente inedito. ascolta la registrazione

Le due testate sono state espressione di due realtà del mondo cattolico del tutto separate e quasi sempre contrapposte, L’Avvenire espressione della Chiesa della Conferenza episcopale mentre Adista dall’inizio portavoce del cristianesimo critico. Sono nate entrambe cinquanta anni fa. Ora si sono ritrovate per discutere della loro storia e dell’informazione religiosa in Italia. Ci può essere sempre una prima volta ! come in questo caso, il dialogo , il confronto fraterno è sempre un bene, comunque. Continua a leggere

Pubblicato in Documenti NSC | Lascia un commento

Aumenta l’export italiano di armi . Leggi l’analisi della Rete italiana per il disarmo

La gran parte delle armi italiane finisce in paesi in guerra. L’art.11 della Costituzione è ignorato, le parole di papa Francesco sono acqua fresca per i nostri governanti che pure si sciacquano la bocca di Vangelo e frequentano le chiese. Continua a leggere

Pubblicato in Documenti NSC | Lascia un commento

32 ebrei italiani contestano aspramente il giro d’Italia in Israele

Il giro d’Italia in Israele. 32 ebrei italiani lo contestano. E’ solo un’operazione di immagine a cui lo sport italiano non doveva prestarsi Nel prossimo maggio lo Stato d’Israele compirà 70 anni. Se per molti ebrei la memoria del maggio … Continua a leggere

Pubblicato in Documenti NSC | Lascia un commento

La Chiesa di Iglesias si schiera con forza contro la fabbrica RWM che produce le bombe usate in Yemen contro i civili

Zedda e i preti dicono parole durissime . Naturalmente chiedono la riconversione della fabbrica di morte e denunciano ancora una volta le condizioni sociali difficilissime di tutto il Sulcis-Iglesiente Continua a leggere

Pubblicato in Documenti NSC | 1 commento

Ignobile: il giro d’Italia parte da Gerusalemme, lustro per lo stato d’Israele mentre i cecchini del suo esercito sparano sui palestinesi a Gaza

In nome dello sport che non avrebbe niente a che fare con la politica si fa politica a tutto tondo. Leggi il testo di Pax Christi a cui ha aderito Noi Siamo Chiesa Continua a leggere

Pubblicato in Documenti NSC | Lascia un commento

Un manifesto femminista! Le donne nella Chiesa si muovono.

Trenta donne di tutta Italia dicono la verità sulla condizione della donna nella Chiesa. E’ ora che le cose cambino. Anche il nuovo corso di papa Francesco non si pone il problema con sufficiente determinazione. Continua a leggere

Pubblicato in Documenti NSC | Lascia un commento